mercoledì 12 settembre 2012

Cento volte grazie


Quando, nel lontano 2007, ho aperto il mio primo blog su splinder, era per condividere pensieri e ricami con persone conosciute su un  forum di ricamo (vero Susanna? Vero Pat?;)). Niente più di questo, che comunque non è poco, da allora ho partecipato a varie iniziative, tra cui swap vari, Bfc, Pif, Contest e iniziative di beneficienza.
Il mio blog mi ha portata a conoscere molte blogger con cui condivido le mie passioni, un evento tra tutti La festa del ricamo di Casa Cenina, dove ogni ricamatrice, prima o poi, deve andare...
Molte di queste persone me le sono ritrovate anche qui, al mio passaggio a Blogger e con cui, tuttora, condivido parte della mia vita.
Andando avanti, le mie passioni sono aumentate e ho allargato i miei orizzonti, portando sul blog anche quello che è il mio lavoro. Mi sono buttata nei tutorial, perché ricevevo molte richieste di aiuto per progetti realizzati da me.
Non contenta ho iniziato a portare qui, le mie foto (altra grande passione), le ricette che sperimentiamo in famiglia, i libri che leggo e un po' più di me.

Questo blog mi ha accompagnata in molte tappe importanti della mia vita, in ogni forum in cui andavo, mi ha seguita su FB e mi sta dando grandi soddisfazioni.
Dalle statistiche che premiano i miei tutorial, dai commenti qui o via email che ricevo, dall'apprezzamento che mi arriva da molti fronti.

Siamo arrivati a 100 Follower, in cuor mio sento di dover ringraziare tutti, dal primo all'ultimo. Dalla prima all'ultima persona.

In particolare voglio ringraziare la numero 100, Jessie è una mia cara amica che in questi mesi mi è stata molto vicina e con cui ho condiviso e condivido gran parte della mia vita. E' una persona straordinaria, impossibile non amarla. Per certi versi, è una sorella minore, le voglio tanto bene.


Grazie, grazie e ancora grazie a tutti voi!
Bruna

3 commenti:

  1. *Stringe forte*

    Ti voglio infinitamente bene, Bru e sono felice di averti conosciuta come poche cose al mondo.


    Però la copertina del Predatore mi fa cacare sotto sempre, sappilo. *Fissa a lato*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa è reciproca ma per quanto riguarda la copertina a lato, non mi trovi d'accordo...Il Predatore è fico come chi l'ha scritto :D

      Elimina
  2. Bè... direi che anche la copertina de "Il fuoco dell'anima" è abbastanza inquietante, Jessie! Hi,hi,hi...
    Un abbraccione cara Bruna, ormai è tanto che ci conosciamo, evviva!
    Baciotto Susanna

    RispondiElimina

Grazie! Ogni commento arricchisce il mio blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...